• Foto_Salvataggio
  • Foto2_Salvataggio

Associazione Categoria: Assistenza, Salvataggio, Sport, e Sub

Profilo
Profilo
Foto
Mappa
Recensioni
Inserzione correlati
  • Era il 1970 quando Americo Galfetti, fra i pionieri dell’attività subacquea, fondò insieme ad altri soci una società di salvataggio dandole il nome di Centro Salvataggio Sub Acqua Tenero. Nato a Capolago nel 1932, istruttore ed ex presidente centrale della Federazione Svizzera di Salvataggio (FSSS), Galfetti si era specializzato in medicina subacquea ed iperbarica portando a buon fine diversi esperimenti scientifici, aggiornando in particolare le teorie sulla decompressione in altitudine e pubblicando, fra le altre cose, unitamente ad Alcide Locatelli il volume «Il sommozzatore in acque dolci».

    Nella primavera del 1990, dopo alcuni di anni di assopimento, Arrigo Ghiggi — allievo di Galfetti e istruttore subacqueo, di salvataggio DAN e di pronto soccorso e rianimazione — insieme a un gruppo di amici decide rilanciare l’attività subacquea a Tenero. Nasce così la Società salvataggio Sub Aqua Tenero-Contra che trova una prima sistemazione mobile presso il bagno pubblico di Tenero. La Sezione di Tenero entra immediatamente a far parte della Federazione Svizzera degli sport subacquei (FSSS) come pure di quella mondiale (CMAS) e si mette al lavoro con lo scopo di promuovere la formazione e l’istruzione nel campo del salvataggio. Dal 1991 è membro della Società Svizzera di Salvataggio (SSS).

    Mentre dal profilo della formazione si riscontrano fin da subito ottimi risultati, nell’ottobre 1993 la società deve fare i conti con le bizze del Lago Maggiore che durante un’esondazione spazza via la sede sociale. L’anno successivo, grazie all’impegno dei soci (in particolare di Alcide Locatelli) e all’intervento del Municipio di Tenero viene realizzato un nuovo stabile, inaugurato nell’estate del 1995. Malgrado fossero state prese tutte le precauzioni necessarie — rialzando la costruzione di 1,6 metri — quando nel 2000 il Verbano tocca quota 197.54, l’acqua invade nuovamente i locali della Società salvataggio Sub Aqua Tenero-Contra distruggendone la sede. I soci non si lasciano demoralizzare e con pazienza si rimettono in piedi. Nel 2010 la presidenza della società passa a Marco Radaelli. Successivamente nel 2018 a Falconi Alberto poi nel 2019 di nuovo a Ghiggi Arrigo.

    Si guarda con ottimismo al futuro con il lago che regolarmente torna a fare visita alla Società salvataggio Sub Aqua Tenero-Contra senza però più creare particolari problemi fatta eccezione per lo scorso autunno quando qualche danno, subito sistemato, c’è stato. Una sorta di monito del lago. Che richiama l’attenzione dell’uomo.

    Quest’anno ricorre il 30° Trentesimo della società con il «motto»

    Il lago amico, non nemico

  • Nessuna voce trovata

    Spiacenti, non abbiamo trovato alcuna voce. Modifica i criteri di ricerca e riprova.

    Mappa Google non caricata

    Spiacente, impossibile caricare le API delle mappe Google.

  • Lascia una Recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *